giovedì 9 giugno 2011

Tempesta di sabbia in Senegal

Vento d’Africa bianco
orizzonte appannato
piccole formiche di mare lontano
e rocce d’onde e cani.
Suoni d’uccelli strani
alle spalle
e sabbia e bianche vesti.
Opalescente l'ora
pigra dietro il muretto
e caffè e sigarette e caffè ancora.
Nostalgia già di adesso
come un aroma fine sottovento.
Assurde masserizie accatastate
lisciate ripiegate
stipate a forza
raccolte ricevute...
Cose comprate
nei mercati di polvere e di mosche
di mani ammiccanti
e voci e occhi e capre,
Cose pagate al prezzo del disincanto
e della frustrazione di impotenza
con l’animo sospeso
sull’odore di pesce ad essiccare.
Miei sacri oggetti di mistificazione
domani e poi
quando distanza e tempo
evaporeranno noia e scontento
distilleranno ancora l’illusione.

22 commenti:

  1. Ciao,Poetessa! versi che conservano ancora il profumo di quel mare,il sapore della sabbia i colori della gente.
    Oggetti,foto,trofei testimoniali,di un mondo che vorremmo tutto in una valigia,ma l'essenza del viaggio sta in quel distillato di illusioni.
    Mi piacciono le tue poesie,a te lo avevo già detto?-Ciao

    RispondiElimina
  2. Rimango basito dalla bellezza delle parole che dipingi è' davvero come immergersi in una tempesta di odori e sapori e emozioni d'altri tempi. Complimenti Nina.
    Un abbraccio Maurizio

    RispondiElimina
  3. cara Chicchina
    grazie della condivisione, mi fa piacere questo rimbalzo di emozioni.
    ciao Nina

    RispondiElimina
  4. caro Maurizio
    ti ringrazio di vero cuore per l'apprezzamento, soprattutto per l'accento che metti sulle "parole" e la loro efficacia.
    Un a ri-intrecciarci presto
    Nina

    RispondiElimina
  5. Parole per cantare
    Parole le tue che
    incantano.

    "quando distanza e tempo
    evaporeranno noia e scontento
    distilleranno ancora l’illusione".

    Una chiusura grandiosa!

    Sei brava

    Canta più spesso le tue parole
    che è un bel canto.

    Buon fine settimana cara Ninetta.
    Ciao.

    RispondiElimina
  6. cara Rosy condivido,
    il finale mi è venuto bene.
    grazie amica e anche a te buone giornate
    Nina

    RispondiElimina
  7. Questa è poesia, quella vera, autentica. Rapisce la mente e i sensi. Una dolce nostalgia prevade fra profumi e colori.
    Bravissima Nina...
    Un abbraccio

    Te la ruberò per le mie "perle" :)

    RispondiElimina
  8. grazie francy della tua considerazione sarà per me un onore leggermi tra le tue perle
    un abbraccio Nina

    RispondiElimina
  9. NINA
    Complimenti !!che bella poesia leggerti è sempre una gioia per me . ogni tua poesia le trovo molto raffinate ...elegantementi, e come postare un fiore in un bel vaso dove tutti possono ammirarli . Ribalzano di emozioni .E una vera dedica all'amore , alla vita .. Lo letto più di una volta e la condivido.
    TI ABBRACCIO CON AFFETTO LINA

    RispondiElimina
  10. cara Lina grazie di cuore.
    un caro abbraccio Nina

    RispondiElimina
  11. Cara Nina, buona domenica.
    Ho riletto la tua poesia e diventa sempre più bella.
    Nel sensoCiao

    RispondiElimina
  12. ciao Rosy,
    Ne sono onorata, il tuo parere mi sta a cuore.
    Buona domenica anche a te
    a presto
    Nina

    RispondiElimina
  13. Nina, buona settimana.
    Nina, perchè non metti l'ascolto al tuo blog?
    Mi aiuteresti a me a leggerti, ovvero ad ascoltarti.

    Problemi di vista che cerco di non pensarci e di sfruttare ogni
    cosa favorevole che passa il web per restare tra voi.

    Se decidi per il si..basta che vai sul mio blog e in alto troverai
    come fare per inserire l'ascolto.
    E' facile.

    Le amiche virtuali...ma non troppo virtuali, mi sono venute incontro e molte volte ascolto invece di leggere.
    Sempre, se ti va.



    Un bacione ciao.

    RispondiElimina
  14. ciao Rosy,
    mi va di sicuro, a maggior ragione se questo può agevolare la comunicazione con persone preziose come te.
    Oggi pomeriggio ci proverò e se del caso chiederò il tuo aiuto.
    un abbraccio Nina

    RispondiElimina
  15. Molto bella e riflessiva.Saluti a presto

    RispondiElimina
  16. grazie cavaliere
    un saluto con simpatia

    RispondiElimina
  17. Complimenti!
    Una riflessione sociale intrisa di emozioni.
    Tra le righe, la sofferenza di una condizione, non "piagnucolosa" ma dignitosamente vera.
    Bello il tuo blog!
    Ciao!

    RispondiElimina
  18. grazie Miryam e benventa!
    Hai colto l'emozione che mi ha spinto a scrivere quei versi.
    Verrò a visitare il tuo blog, a re-intrecciarci
    Nina

    RispondiElimina
  19. Ti auguro un sereno pomeriggio.Saluti a presto

    RispondiElimina
  20. Buongiorno, Nina.
    Qui da noi l'estate non è estate
    Forse anche le stagioni si stanno ribellando a loro dovere?
    Come va il tempo da te?
    Bacio ciao

    RispondiElimina
  21. ciao Rosy
    sono appena rientrata da un breve viaggetto a Parigi.
    Lì il tempo era fresco e variabile ma qui, in veneto, oggi è caldissimo e afoso.
    Io in ogni caso amo il caldo e lo preferisco sempre.
    Tra qualche giorno riparto e vado in Calabria e mi aspetto tanto solo e mare bello.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  22. Nina ciao.
    Sono le 0.17 , ora di andare a nanna . Prima di spegnere il computer ho visto che sei passata da me , Grazie del pensiero e scusami se e da un pò di tempo che non sono venuta da te , nei giorni a venire cercherò di rimediare . Domani vengo a leggere il tuo nuovo posto . Sempre bello quello che scrivi .
    BUONA NOTTE A PRESTO LINA

    RispondiElimina

Post più popolari